Sonda “riscaldata” Ghibli

Sonda riscaldata Ghibili

[MONITORAGGIO DELLE EMISSIONI]

La sonda “riscaldata” GHIBLI può essere utilizzata per tutte le tipologie di campionamento isocinetico dove è prevista la filtrazione OUT STACK. Le linee di campionamento e gli accessori possono essere in VETRO, TITANIO oppure INOX.

La grande novità di questa sonda è che il puntale del PITOT, il tubo riscaldato, il box riscaldato e il termoregolatore possono essere assemblati o disassemblati in modo semplice e rapido senza l’utilizzo di viti o pomelli.

Nel tubo riscaldato, disponibile in varie lunghezze, è contenuta la resistenza, i tubi del Pitot e un tubo per il campionamento dei gas in TITANIO GR2. Quest’ultimo è indipendente dalla linea principale di prelievo e termina all’interno del box dove può essere collegato ad un portafiltro in PTFE. Le resistenze corazzate utilizzate per il riscaldamento del tubo sono realizzate in INOX 321 e sono particolarmente resistenti alla corrosione in presenza di umidità.
La regolazione e il controllo della temperatura del tubo e del box avviene in modo indipendente tramite il termoregolatore che può essere appeso al box riscaldato.
I due display visualizzano in modo molto chiaro e leggibile le temperature.
La temperatura massima di utilizzo della sonda è 350°C. Per temperature superiori sono disponibili tubi privi di resistenza elettrica.
Al box riscaldato è possibile connettere in modo rapido e veloce i contenitori della vetreria per il campionamento degli acidi, metalli, IPA e diossine.

Per informazioni o richieste, contattaci: